• Giulia Resta

“Personae”, la mostra personale di Bruno Pellegrino

Messa in scena di volti/maschere, figure immaginarie dipinte su ferro, che evocano identità nuove per il tempo nuovo.


Al MAXXI – Museo Nazionale delle arti del XXI secolo martedì 6 settembre si terrà l’inaugurazione della mostra personale di Bruno Pellegrino “Personae”, visitabile il 6, il 7 e l’8 settembre.

Il titolo della mostra ce ne svela già l’essenza: tutto ruota attorno al termine “persona” e ci rimanda direttamente all’etimologia di questa parola. Inizialmente “maschera teatrale” e successivamente “individuo di sesso non specificato”, il termine deriva dall’etrusco “phersu”, “maschera”, e nelle iscrizioni tombali etrusche indica appunto i personaggi mascherati. Si tratta di un possibile adattamento della parola greca prósōpon che identifica il volto dell’individuo ma anche la maschera dell’attore e il personaggio da esso rappresentato.


L’esposizione di Pellegrino è composta da sessantatré sculture bidimensionali di ferro dipinto e colorato che raffigurano volti fortemente espressivi, sei grandi maschere e una proiezione multisensoriale che coinvolge lo spettatore in un’esperienza inclusiva. Volti/maschere, figure immaginarie che rappresentano ed evocano nuove e diverse identità in linea con il tempo che stiamo vivendo, raccontando storie, viaggi, saperi, linguaggi, vitalità, attese, movimento, speranze tra presente e futuro. L’artista progetta la mostra come un vero e proprio percorso: immergendosi tra i volti, lo spettatore ha come la sensazione di sentirsi osservato, interpellato, ma allo stesso tempo accompagnato in un viaggio tra volti ora anonimi ora familiari, ora reali ora immaginari. Questo ci riporta all’altra mostra di Bruno Pellegrino, presentata quest’anno ai Bagni Misteriosi a Milano, dal titolo “Sguardi”, oltre 100 ritratti immaginari, volti umani e primi piani che sembrano chiedere e restituire lo sguardo allo spettatore.


Per questa mostra Pellegrino trae ispirazione dal famosissimo dipinto del pittore italiano Giuseppe Pellizza da Volpedo, “Il quarto stato”, quadro raffigurante una folla di uomini e donne che marciano insieme, pronti a manifestare per far valere i propri diritti. Ed è proprio questo il punto di contatto tra il quadro e la mostra: la determinazione ad avanzare e a imporsi, prima spinti da un sentimento comune di fede e di speranza nei propri ideali, ora da nuovi interrogativi, possibilità, difficoltà e prospettive. L’artista torna così ad approfondire uno dei temi che particolarmente sollecitano la sua indagine artistica, l’essere umano, e lo fa indagando questioni come individualità e diversità, solitudine e follia, tematiche che riesce a esprimere attraverso la pittura e la scultura, grazie alla forza simbolica del gesto artistico che dà vita a persone, personalità e personaggi differenti tra loro.

 
Informazioni utili:

PERSONAE - Mostra personale di Bruno Pellegrino

Corner MAXXI - Via Guido Reni, 4a Roma

Inaugurazione mostra: martedì 6 settembre 2022, ore 17.00

Durata mostra: 6-7-8 settembre 2022

Ingresso libero

Per informazioni: pressvnm@gmail.com